Vai al portale di AteneoTorna alla Homepage

Ufficio bibliometrico SBA

Presso il Sistema Bibliotecario di Ateneo è attivo dal 2013 un ufficio permanente di analisi e consulenza bibliografica/bibliometrica a supporto delle attività di valutazione della qualità della ricerca svolte dall'Ateneo.

L’ufficio svolge le seguenti attività:

  • supporto a docenti e ricercatori per il calcolo degli indicatori bibliometrici di produttività e impatto su Web of Science, Scopus, Journal Citation Reports, Google Scholar: come è noto, gli indicatori calcolati sulle prime due banche dati sono utilizzati nelle procedure di valutazione dei candidati all'Abilitazione Scientifica Nazionale, mentre Google Scholar è il principale punto di riferimento per le analisi quantitative nelle scienze sociali e umane. Tutti e quattro i database, inoltre, sono coinvolti nel programma VQR di valutazione periodica della qualità della ricerca prodotta dai dipartimenti universitari
  • supporto all'amministrazione centrale in occasione di concorsi, promozioni e valutazioni interne mediante analisi bibliometriche individuali basate su indici di produttività, impatto e collaborazione estratti da Web of Science, Scopus, Google Scholar.
  • creazione e amministrazione di un profilo bibliometrico individuale in Web of Science e Google Scholar per ciascun docente/ricercatore attraverso i servizi Researcher-ID e Google Scholar Citations e disambiguazione dei profili autore in Scopus per docenti e ricercatori
  • aggancio dei profili WoS e Scopus con l'ORCID (Open Researcher and Contributor ID). Il progetto internazionale ORCID (orcid.org), che rappresenta un primo passo concreto verso un sistema efficace di condivisione universale dei profili professionali individuali in ambito scientifico, assegna a ogni autore un codice alfanumerico che identifica in maniera univoca la paternità intellettuale dei suoi contributi.
  • supporto a docenti e ricercatori in relazione alle strategie di pubblicazione utili per incrementare visibilità e impatto dei propri lavori. Due le direzioni seguite: analisi dello status delle riviste nei vari settori disciplinari (sulla base di indicatori quali Impact Factor, SNIP, SJR, Eigenfactor) e monitoraggio dei settori scientifici emergenti attraverso mappe bibliometriche.
  • analisi bibliometriche avanzate a livello istituzionale volte a:

-   ricostruire il profilo bibliometrico dell'istituzione e di qualunque combinazione di soggetti (individui, gruppi, dipartimenti) a essa riconducibili, sia dal punto di vista della produttività che dell’impatto;

-   fare il benchmarking di tale profilo mediante confronto con altre istituzioni o con standard internazionali di performance bibliometrica in relazione a discipline e sottodiscipline

-   analizzare la struttura delle reti di collaborazioni e di finanziamento dei propri docenti e ricercatori (“chi” collabora con “chi” e quanto rende la collaborazione in termini bibliometrici, “chi” finanzia “cosa”  e quanto rendono i finanziamenti in termini bibliometrici).

  • didattica, divulgazione e supporto alla ricerca:

-   organizzazione di corsi all'utenza istituzionale (docenti, ricercatori e bibliotecari) sull'uso delle banche dati bibliometriche e sulla corretta interpretazione degli indicatori di produttività e impatto;

-   organizzazione di corsi e training individuali sui software bibliografici (Zotero, EndNote, Mendeley, BibTeX, etc.), divenuti ormai strumenti essenziali per il potenziamento della produttività individuale dei ricercatori mediante l'automazione delle procedure di gestione e uso dell'informazione bibliografica (e non).

L’Ufficio bibliometrico SBA UniMoRe è, inoltre, promotore, capofila e coordinatore del progetto Ufficio Bibliometrico Interateneo sviluppato con gli atenei di Parma e Ferrara, inserito nel Piano strategico triennale di Ateneo 2014-2016 e che mira a sfruttare, oltre a Web of Science, Scopus e Google Scholar, i servizi avanzati di analisi bibliometrica disponibili sulla piattaforma InCites di Thomson Reuters. Le linee di sviluppo del progetto si ispirano alle attività già implementate dall’Ufficio Bibliometrico SBA UniMoRe e descritte sopra.

L’ufficio è coordinato dal dott. Nicola De Bellis autore di:

e referee per JASIST (Journal of the American Society for Information Science and Technology) e Scientometrics.

Contatti:

Ufficio Bibliometrico (CSBA)
c/o Biblioteca Universitaria Medica