Vai al portale di AteneoTorna alla Homepage

Condizioni di accesso e VPN

Condizioni di accesso

L'accesso alle risorse elettroniche del Sistema Bibliotecario di Ateneo (banche dati, e-book e periodici elettronici) è riservato agli utenti istituzionali (docenti, ricercatori, studenti e personale tecnico-amministrativo dell'Ateneo) e agli utenti accreditati presso l'Ateneo (collaboratori, visitatori, convenzionati etc.) forniti di regolari credenziali. L'accesso è consentito a esclusivo scopo didattico e/o di ricerca.

È possibile accedere a queste risorse da tutte le postazioni Internet della rete di Ateneo e, solo per gli utenti istituzionali, da postazioni esterne tramite collegamento VPN.

NOVITA': Nuovo accesso a PubMed e alle risorse elettroniche in abbonamento al di fuori della rete Unimore:

Regolamentazione sull'uso delle risorse elettroniche

L'accesso a tali risorse è regolato, oltre che dalle leggi vigenti, da contratti o licenze che impegnano l'Università, e in particolare il Sistema Bibliotecario di Ateneo, a vigilare attivamente sul loro rispetto, individuando e sanzionando eventuali abusi.

Ogni utilizzo commerciale o abusivo, o comunque estraneo alla ricerca e alla didattica, così come qualsiasi violazione del copyright, sono severamente vietati e potranno essere perseguiti a norma di legge.

Browser

Tutti i tipi di browser oggi diffusi sono supportati: si consiglia tuttavia di controllare che siano abilitati nel browser che si usa sia Javascript che l'apertura delle finestre pop-up, dal momento che in diversi casi sono entrambi indispensabili. Assicurarsi inoltre di aver attivato nel browser il plug-in di Adobe Acrobat per l'apertura al suo interno dei file PDF.

VPN (Virtual Private Network)

Per l'accesso ubiquitario alle risorse elettroniche (da casa o da qualsiasi altra postazione Internet esterna) si utilizza il VPN, che permette di poter fruire ovunque dell'offerta dei servizi riservati dell'Università di Modena e Reggio Emilia, simulando un'appartenenza (virtuale) alla rete di Ateneo.

Il servizio VPN è riservato agli utenti istituzionali dell'Ateneo (docenti, ricercatori, studenti e personale tecnico-amministrativo).

L'attivazione del collegamento VPN implica la stretta osservanza delle norme e dei regolamenti vigenti.

Per approfondire il VPN.

Nota. È opportuno non comunicare ad alcuno le proprie credenziali (user id e password) e non utilizzare il VPN per attività lucrative: si potrebbe incorrere in una violazione della legge ed essere perseguiti.

Pagina di login a VPN

Come procedere dopo il login a VPN

Una volta autenticati - e dopo la scelta del sistema operativo in uso - si apre la pagina

Istruzioni VPN

Da questa pagina, ci si può limitare a seguire il link Risorse elettroniche SBA e procedere a piacere sempre all'interno della stessa finestra.

Se non si volesse utilizzare il percorso guidato verso le risorse che lo SBA mette a disposizione e si conoscesse un particolare indirizzo (URL) a cui ci si intende collegare, non bisogna digitarlo nella barra dell'indirizzo del browser, perché questo porterebbe fuori dalla connessione VPN e farebbe sì che non si venga più riconosciuti come utenti UniMoRe.

L'indirizzo va invece digitato nella casella di testo "destinazione" premendo poi "Browse": in questo modo si resta nel VPN, almeno fino a quando non si incontra un link che apre (per scelta propria) una nuova finestra, portandoci di nuovo fuori dalla connessione VPN.

Per ovviare a questo inconveniente bisogna attivare Windows Secure Application Manager (tutti gli utenti Unimore) o Network Connect (solo docenti, dottorandi e personale tecnico-amministrativo) con il pulsante "Start", dopo di che si può agire in qualsiasi modo venendo sempre riconosciuti come utenti UniMoRe (ricordarsi di effettuare il "sign out" al termine della sessione).

Windows Secure Application Manager

Navigare attraverso l'interfaccia del VPN Unimore solitamente è sufficiente per accedere alle risorse elettroniche, con alcune eccezioni: alcune banche dati infatti non funzionano correttamente; è necessario ricorrere allo strumento del VPN Windows Secure Application Manager (WSAM).

Premesse tecniche

Invitiamo a consultare le FAQ tecniche del SIA per ulteriori dettagli o problematiche comuni.

WSAM è un programma in Java, pertanto nel vostro PC dovrà essere installato:

  • la versione più recente di Java (a 32 bit o a 64 bit a seconda del vostro sistema operativo)
  • un browser che supporti Java: Mozilla Firefox (Windows, Mac, GNU-Linux), Internet Explorer 11 (Windows), Safari (Mac)
    Edge e Chrome non supportano Java

È importante inoltre verificare nei plugin del browser che Java sia "sempre attivo" o "attivo su richiesta"

Installare e avviare WSAM

  1. Accedere al VPN con le credenziali Unimore
  2. Cliccare Windows Secure Application Manager


  3. Lasciare che il browser scarichi il componente JuniperSetupClientInstaller Setup, quindi lanciare JuniperSetupClientInstaller Setup e acconsentire all'installazione
  4. Attendere di visualizzare la finestra che indica che il browser sta lanciando un'applicazione Java e confermarne l'esecuzione per procedere


  5. Ora acconsentire che l'applicazione scarichi i file necessari per l'avvio di WSAM


  6. A questo punto comparirà un’icona nel system tray di Windows.
    Fino a quando è attiva, si può navigare nelle risorse elettroniche Unimore aprendo una nuova finestra del browser senza passare obbligatoriamente da quella dell’autenticazione VPN: